Come aprire un blog gratis: tre scelte

Vuoi aprire un blog gratis ? Ecco le tre migliori piattaforme per farlo :

Un blog può trasformarsi nel tempo e con molto impegno, in un lavoro in piena regola. Non tutti però hanno intenzione di guadagnare con il proprio blog e l’unica cosa che spinge ad aprire uno, è la passione verso uno specifico argomento e la voglia di condividere idee, pensieri e interessi. In questi casi può rivelarsi sufficiente aprire un blog gratis, anche se, dal mio punto di vista, è sempre bene fare un piccolo investimento e acquistare uno spazio proprio. Tuttavia, se siete intenzionati ad aprire un blog gratis, avete diverse possibilità di scelta. Vi elenco quelle che ho personalmente provato e che trovo buone.

  • Altervista – Ottimo perché permette di modificare l’editor e inserire plugin. Permette anche di guadagnare con i banner di AdSense, cosa per la quale a mio avviso, perde punti. Voglio ricordare che per guadagnare con AdSense ci vuole P.IVA. Altervista se non attivi l’opzione dei banner ogni tanto ti invia e-mail per invitarti a farlo. è suo interesse che tu li metta (altrimenti non guadagna), ma non conviene a te da un punto di vista legale.
  • WordPress.com -Buono, ma ha tante limitazioni. No plugin dall’esterno. Non permette la modifica dell’editor. Non permette l’inserimento dei banner pubblicitari. Non permette di inserire temi dall’esterno ma solo di acquistarne di professionali. Spazio limitato ecc. Tuttavia, per chi vuole aprire un blog gratis senza intenzione di guadagnarci può andar bene. wordpress è davvero semplice da usare ed è molto valido.
  • Blogger – di proprietà Google. Ho utilizzato anche questo in passato ed è valido per chi vuole aprire un blog gratis. Sono stata fedele alla piattaforma per tanto, anche se ormai preferisco WordPress. Permette di fare tante piccole modifiche al template, offre un buono spazio di archiviazione. Pessime invece le statistiche dei visitatori. Poco fedeli alla realtà.

Aprire un blog gratis è semplicissimo. Una volta scelta la piattaforma e il nome avrete il vostro spazio a disposizione e vi divertirete a scegliere grafiche e loghi. Ovviamente non avete carta bianca, ma se non avete dimestichezza con i codici e non volete proprio crearvi un blog da zero, affidarsi a queste piattaforme va bene. Ognuna ha i propri pro e contro, sta a voi scegliere e iniziare la vostra avventura di blogger!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.