Come aprire un furgone paninoteca ambulante
By Fabio Caliari On 19 giu, 2013 At 08:22 PM | Categorized As Lavoro | With 1 Comment













  • creaimpresa

    In tempo di crisi, col caro affitti che affligge molti commercianti, le conseguenze sono inevitabili: i negozi sono costretti a chiudere e ad avviare la ricerca di un luogo meno caro. A questo punto, costerebbe meno intraprendere la strada del commercio ambulante: anche se in Italia non è molto usuale, si inizia a intraprendere la strada del commercio ambulante.

    Per prima cosa, si dovrà richiedere al Comune di residenza l’autorizzazione di TIPO B che riguarda il commercio in forma itinerante su tutto il territorio nazionale. Nel caso specifico, l’intenzione è quella di vendere della merce alimentare, quindi il venditore dovrà avere dei determinati requisiti, come essere iscritto al REC presso la Camera di Commercio, aver frequentato in corso per il commercio del settore alimentare, avere già esercitato in proprio questo tipo di attività di vendita, aver lavorato nel settore per almeno due anni consecutivi negli ultimi 5 anni, oppure essere in possesso di un diploma alberghiero o un titolo equivalente. Per essere in regola con gli aspetti burocratici, bisogna fare la comunicazione alla Camera di Commercio, aprire la Partita IVA, aprire un conto corrente dell’impresa, chiedere e ottenere i permessi per l’apertura di un’agenzia di viaggi presso l’Asl di competenza, oltre a quelli già richiesti al Comune e alla Regione, ottenere i permessi dei Vigili del Fuoco, poi registrare la posizione Inail e Inps e registrare l’eventuale personale, oltre che essere in regola con l’HACCP e contattare i vari fornitori.
    Ma è indispensabile avere un furgone ambulante, con tutte le attrezzature per preparare panini e/o piadine, dotato di frigoriferi per conservare il cibo e le bibite, oltre che una cassa per poter emettere gli scontrini. Ultima cosa, trovare un posteggio fisso, magari in un mercato settimanale in una zona adibita a tale scopo: bisogna informarsi presso il Comune se sono previsti dei bandi di assegnazione. Una volta ottenuto il posto, non si dovrà fare altro che pagare le la tassa di occupazione del suolo pubblico.

    Se hai bisogno di un business plan, informazioni per avere finanziamenti pubblici o approfondire l’argomento come aprire un panificio clicca qui o sul banner sottostante.

    creaimpresa






    About -

    Displaying 1 Comments
    Have Your Say
    1. […] come aprire uno tra i mestieri più redditizi del momento : una paninoteca ambulante  […]

    Leave a comment

    XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


    Close
    Please support the site
    Cliccando su uno di questi pulsanti aiuterai a far crescere il nostro progetto !