Come dividere un post in più pagine e quando conviene

Trovo fantastico il fatto che un blog possa essere personalizzato in mille modi diversi. è finita l’era in cui tutti gli spazi web erano uguali e si distinguevano solo per un logo e una grafica diversa. Adesso possiamo aggiungere plugin che ridimensionano le immagini, possiamo inserire widget in alcune categorie, possiamo creare intere gallerie, personalizzare ogni centimetro del tema, inserire pulsanti social differenti, i classici “related post” assumono forme via via sempre più personalizzate ecc.

Qui su www.conoscereweb.com ho già parlato diverse volte dei plugin. Oggi però, voglio insegnarvi un altro piccolo trucchetto per personalizzare i vostri articoli, senza l’utilizzo di plugin.

Oggi parliamo di come dividere un post in più pagine. I vostri lettori potranno scorrere i contenuti dell’articolo come se fosse un libro. Girando semplicemente pagina.

Quando conviene dividere un post in più pagine?

Quando l’articolo è molto lungo. Per prima cosa, vedere un testo lunghissimo può scoraggiare subito l’eventuale lettore ma, soprattutto, la pagina impiegherà troppo tempo a caricare. Fino alle mille / duemila parole potrebbe non essere necessario, dopo invece, diventa un esigenza dividere un post in più pagine, specialmente se volete inserire tante immagini.

Vantaggi nel dividere un post in più pagine

  • Il lettore potrà sfogliare i vari paragrafi comodamente. Magari potete aggiungere anche un indice oltre alle pagine numerate, così da rendere più facile l’individuazione dell’argomento che gli interessa.
  • La pagina si carica prima e Google apprezza le pagine veloci ;-). Un articolo di 10.000 parole sarebbe lentissimo e la cosa potrebbe finire con una “bella” penalizzazione.

Come dividere un post in più pagine

è davvero semplice. Come ho detto non dovete appesantire ulteriormente il blog con nuovi plugin. Si tratta di un codice da inserire all’interno del vostro articolo, nel punto esatto dove desiderate interrompere la prima pagina. Non inseritelo in modalità “visuale” ma in quella “testo” (la modificate dalla pagina stessa dell’articolo, sopra i pulsanti di formattazione, a destra!).

Il codice da inserire è <!–nextpage–> (se con il copia e incolla non funziona scrivetelo manualmente perché potrebbe essere un errore di formattazione!)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.