Come funzionano i Google Glass ?

Si ne è parlato, ma in pochi sanno effettivamente cosa siano e soprattutto come funzionano i Google Glass . Dall’aspetto sembrano occhiali con un design particolare, con astine curve e rigide e lenti trasparenti o da sole (prossimamente arriveranno anche quelli con lenti graduate). Sono un gadget per i telefoni Android, ma grazie alla app MyGlass si possono usare anche su iPhone. Sono nati per usare i cellulari di nuova generazione senza mani, ossia usando solo i comandi vocali. Ecco che si può telefonare, scattare foto da 5megapixel, girare brevi video HD, dettare e inviare mail, smanettare sui social network o Google, consultare le mappe, trovare una località e raggiungerla. Ovviamente non è un accessorio da usare mentre si è alla guida dell’auto, ma è utile se si è multitasking e non si vuole perdere tempo. Davanti all’occhio destro c’è il Prisma, un cubetto in plexiglass che funziona come microdisplay equivalente a uno schermo a 24 pollici. Si attiva pronunciando le parole Ok Glass per far comparire una lista di opzioni. Per selezionarne una bisogna muovere la testa su e giù, il che risulta molto scomodo, ma dicono gli esperti che stanno cercando di ideare una app per far sì che i Google Glass funzionino selezionando le opzioni col movimento degli occhi o con l’occhiolino.  Di sicuro darà alito ad equivoci, ma il tempo di risosta ai comandi verrà dimezzato e migliorato, in quanto si è calcolato che ci vogliono 0,18 secondi per fare l’occhiolino, mentre si parte da 50 secondi a scendere per selezionare con il movimento della testa.

Una piccola curiosità: il Prisma è posto più i alto della normale visuale orizzontale, in quanto il monitor deve essere distante dagli occhi almeno 2 metri per visualizzarlo al meglio. Ed è per questo che chi indossa i Google Glass ha lo sguardo un po’ per aria, quasi da scemo, per dirla in parole povere 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.