Come si installa Analytics su WordPress

Analytics è uno strumento gratuito offerto da Google, rivolto a tutti i WebMaster che vogliono monitorare le visite sul loro sito o blog. Una volta che si impara ad usarlo, i vantaggi sono tantissimi. Parleremo di questo in un’altra guida, per adesso, vediamo come installare Analytics su WordPress.

1. Se già non lo possiedi, crea un account di posta elettronica G Mail, indispensabile per accedere a tutti gli strumenti messi a disposizione da Google.

2. Accedi a Google Analytics. A destra come vedi, troverai un riquadro.

3. Clicca su “registrazione”. Ti si aprirà una pagina dove ti chiede: Nome Account, nome del sito web, url del sito web, categoria del settore e fuso orario. Inserisci tutte le info richieste.

4. A questo punto clicca su “ottieni ID monitoraggio”.

5. Ti si aprirà una pagina con un lungo codice che dovrai inserirlo direttamente nell’editor del tuo blog WordPress. Voglio ricordare a tutti che non è possibile accedere a tale pagina se avete un blog di terzo livello. Solo Altervista permette di modificare l’editor interno! E ovviamente tutti i blog self-host. Chiarito questo, lasciate aperta la vostra pagina di Analytics. E aprite il pannello di controllo del vostro blog (www.miosito.it/wp-admin/)

5. Vai su “Aspetto” e poi “Editor”. Nella colonna di destra cerca il file header.php. A volte rinominato semplicemente come “testata”. Prima di modificarlo salvate l’intero file “pulito” su un file txt del vostro pc. In caso di errori potrete sostituirlo nuovamente e far tornare tutto come prima.

6. Tra il mare di codici che vedrai, tu devi cercare la riga <link rel=”pingback” href=”<?php bloginfo(‘pingback_url’); ?>” /> e incollare subito dopo il codice che Analytics ti ha fornito. Salva e fai la prova.

6. Per vedere se hai fatto tutto bene, torna su Analytics e clicca in alto su “rapporti”. Nella colonna di sinistra invece, clicca su “in tempo reale”. Accedi alla home del tuo blog adesso, poi torna sulle statistiche di analytics e guarda. Se vedi un utente connesso, bene! Hai fatto tutto per il verso giusto e finalmente puoi monitorare tutte le visite che arriveranno sul tuo blog!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.