Quattro consigli per fare un grande selfie!

Ormai  una parola entrata nell’uso quotidiano di tutti, il “Selfie“, ovvero (e lo spiego per quei pochi che magari siano stati su Marte nelle ultime settimane) gli scatti che ci si fa da soli, girando la fotocamera del proprio smartphone e che vengono pubblicati ogni giorno su tutti i social network (anche se il record di Selfie probabilmente appartiene a Instagram).

Tutti usiamo come immagine profilo un selfie, sia da soli che in compagnia! Per questo il nostro selfie deve avere quella spinta in più per essere il più invidiato dalla rete! Come fare a farsi un selfie da urlo? Semplice! Seguite questi quattro, facili consigli.

Fare pratica quotidianamente

Come in tutte le cose, anche per quanto riguarda i selfie, è fondamentale fare pratica frequentemente: così imparerete i vostri profili migliori, le espressioni più divertenti. Può essere utile indossare occhiali da sole se non avete idea di dove guardare e far risultare la foto più “naturale”. Giorno dopo giorno migliorerete la vostra tecnica, abbiate pazienza!

Ricordati di allargare bene il braccio

Un consiglio fondamentale per la buona riuscita di un selfie, è quello di tenere il braccio bello alto e largo, altrimenti finirà nell’inquadratura rovinando completamente la foto! In alternativa potete scaricare una delle tante app che permettono di effettuare l’autoscatto tramite gesture determinate.

In compagnia il selfie è meglio

Malgrado il nome, fare un selfie in compagnia è ancora meglio che da soli. Per questo vi consiglio di radunare più amici possibili e mettervi tutti in posa per un fantastico scatto!

I selfie si possono fare ovunque  (o quasi)

Ricordate che ogni posto è quello giusto per scattare un bel selfie, ma non prendete il suggerimento troppo sul serio, come Kirill Oreshkinn, il quale non si fa spaventare da nulla pur di scattare dei selfie memorabili, ma anche pericolosissimi!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.