Consigli per viaggiare in Marocco

Hai deciso di programmare le tue future vacanze e vorresti vedere proprio il Marocco? Allora ecco per te una serie di consigli utili che spero potranno soddisfare alcuni dubbi.

1. La prima domanda che molte persone si fanno quando devono uscire dai confini nazionali è di quali documenti hanno bisogno. Per andare in Marocco ti serve il Passaporto. Una volta arrivato in paese, potrai scegliere te. Se ti fermi a lungo puoi noleggiare un auto, altrimenti potrai optare per i treni e l’autobus.

2. Ricordati sempre di prenotare per la notte. Puoi scegliere un albergo o un campeggio, non fa differenza. Ricordati però che in alcuni periodi dell’anno se non prenoti non troverai posto!

3. Prima di partire informati magari attraverso le autorità locali quali sono i posti più pericolosi del Marocco, in modo da evitarli ovviamente. Oggi come oggi è bene partire con un occhio di riguardo e assicurarsi di andare in un posto tranquillo dove passare delle piacevoli vacanze.

4. Le vaccinazioni consigliate prima di andare in Marocco sono quelle contro la: poliomeielite, il morbillo, l’epatite A, l’epatite B, la rabbia, la febbre tifoide, il tetano e la difterite.

5. Noi in Italia per fortuna non siamo abituati ad entrare in contatto con animali particolarmente pericolosi. Questo però non vuol dire che siamo esenti da questo genere di pericoli. In Marocco devi far particolare attenzione a serpenti e scorpioni. Le zanzare ci sono praticamente tutto l’anno, ma aumentano in primavera e estate.

 

6. Per quanto riguarda il clima del Marocco è necessario spendere due parole in più. Non troviamo un clima omogeneo tra le varie parti del Marocco. In linea generale possiamo dire che:

  • Marocco settentrionale: il clima è simile al nostro. Estati calde e inverni miti.
  • Marocco centro-meridionale: il clima è praticamente desertico.

7. Se vuoi partire per il Marocco ti consiglio di farlo in comitiva e se sei una donna o siete un gruppo di donne, non andate da sole! Il Marocco non vanta certo la nominativa di uno dei posti più sicuri al mondo, tanto meno se a viaggiare da sola è una donna!

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.