Link esterni: quali evitare

Chi si occupa di Web Marketing sa bene quanto siano importanti i link esterni che puntano al proprio sito. Questo ci permette non solo di ricevere visite da nuovi utenti, ma anche di risultare più “autorevoli” agli occhi dei motori di ricerca.
Per riuscire a trarne un vero profitto dai link esterni, dobbiamo assicurarci della loro qualità. Senza rendercene conto potremo cadere nel risultato opposto, portandoci ad una penalizzazione all’interno dei motori di ricerca.

Alcuni consigli è lo stesso Google a fornirli a tutti i Web Master. Ci ricorda che essere inseriti all’interno di schemi di link può peggiorare la nostra posizione ed il page rank, anche se in realtà il nostro scopo era quello di portarlo più in su.
Anche l’essere pubblicizzati da siti troppo generici e che dimostrano di avere un alto tasso di spam è da evitare.
Quando creiamo un sito non conta solo la qualità degli articoli da noi inseriti, ma anche il contesto in cui i nostri link vengono inseriti. Contando che riceviamo degli avvisi quando una nostra pagina viene linkata, assicuriamoci sempre della qualità del sito, altrimenti, richiediamo la rimozione del link. Come dice il proverbio “meglio pochi ma buoni”.

Da evitare quindi gli scambi link, l’inserimento delle nostre pagine all’interno di siti poco pertinenti…
La strategia migliore, anche se adottata da pochi, è quella di attendere che arrivino dei link spontanei. Lo scopo di aumentare la popolarità con i link esterni verso il proprio sito non vuole indurre a creare vari metodi per “raggirare” i motori di ricerca. I motori di ricerca vogliono link spontanei che puntino ad una determinata pagina, al fine di valutarne la reale qualità.
Ci sono migliaia di siti oggi e sperare di acquistare autorevolezza sul web attendendo link spontanei può richiedere moltissimo tempo. Tutta via, facendo attenzione a come ci muoviamo e studiando tutto nei minimi particolari, riusciremo ad avere dei link esterni validi senza rischiare una penalizzazione…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.