Il negative SEO: come difendersi?

Parliamo spesso dell’argomento SEO che è uno degli argomenti che stanno più a cuore a tutti i web master e i titolari di blog. Purtroppo, però, non c’è solo la SEO positiva, che permette al tuo sito web o blog di scalare posizioni nelle pagine web dei motori di ricerca, ma abbiamo assistito negli ultimi anni all’arrivo di una SEO che possiamo definire negativa, ovvero la negative SEO.

Purtroppo, infatti, alcuni siti internet rivali non si accontentano di cercare di praticare un “gioco” corretto e leale, puntando sul proprio lavoro e sul sacrificio, cercano in realtà di sminuire il lavoro degli altri usando questa pratica sleale.

Come fare la Negative SEO?

Ovviamente non vi invitiamo a usare questo tipo di pratiche, ma è molto importante conoscerle.

Tra i metodi più usati, sicuramente, c’è quello di acquistare dei link di bassa qualità verso il vostro sito, in modo da diminuirne l’autorità. Poi tramite l’utilizzo di hacker, vi  è chi buca il sistema di sicurezza del sito, modificando i controlli anti spam, o cancellando dei link, o duplicando delle pagine del sito internet.

Come difendersi dalla NEGATIVE SEO?

Il modo migliore e più semplice è quello di puntare sui controlli. Infatti se monitorerai con attenzione i tuoi backlinks potrai facilmente renderti conto in tempo quando ci sono delle situazioni strane che stanno succedendo intorno al tuo sito andando subito a muoverti in maniera da mettere dei paletti in più e prevenendo eventuali criticità. Per analizzare i link e monitorare il tuo sito, puoi usare tool come Google Analytics, Google Webmaster tool, Majestic SEO.

Una volta effettuato il controllo, se volete eliminare dei backlinks sgraditi, non dovrete far altro che usare il tool appositamente studiato di Google, dal nome Disavow Links Tool.

Come potete vedere, insomma, è facile evitare di incappare in questo problema, basta attenzione e pazienza.. oltre ai tool di Google!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.