Perché NON aprire un blog “professionale” con wordpress.com

Oggi voglio dirvi perché NON aprire un blog “professionale” con wordpress.com. 

Attenzione, wordpress.com non è wordpress.org. Il primo infatti nasce come piattaforma per creare blog gratuitamente e in maniera semplicissima, il secondo invece, wordpress.org, è un self hosted, cioè vi da la possibilità di sfruttare la piattaforma WordPress ma allacciandovi a un fornitore di hosting. In questo modo avete la possibilità di creare un vero blog professionale. Dovrete “ammattire” un pochino e imparare a creare un blog è vero, ma il risparmio economico è notevole.

WordPress.com è più economico…ne siete sicuri ?

Si esatto, il risparmio economico è enorme. Chi come me ha fatto l’errore in passato di acquistare un nome dominio su wordpress.com avrà notato una cosa. Tu acquisti il nome è vero, e lo paghi anche 15-20€ all’anno, ma non hai nessun tipo di vantaggio rispetto al dominio di terzo livello. Niente accesso all’editor, non c’è la possibilità di installare i plugin, di inserire AdSense, di inserire una grafica dall’esterno… insomma, non c’è nessun tipo di vantaggio se non quello “estetico”, cioè un nome dominio come quelli professionali.

Almeno che… Almeno che non decidete di investire discrete somme.

Vuoi accedere al CSS? 24€ all’anno. Vuoi più spazio? Per avere almeno 10 giga in più devi spendere 16€ l’anno. Non vuoi che i tuoi utenti vedano i banner AdSense di WordPress (e non tuoi)? Altri 24€ l’anno. Vuoi inserire video? Altri 49€ l’anno.

A conti fatti rischi di spendere 20€ per il dominio + 24€ per il CSS, 16€ l’anno per aver acquistato una volta 10 gb di spazio (quello spazio che hai comprato ti costerà 16€ ogni anno. Se compri un’altro pacchetto l’anno dopo la spesa annuale ammonta a 32€) + 24€ per non vedere AdSense, 49€ per i video. Totale: quasi 130€ l’anno. Mettiamoci un bel tema premium da 100€ (i prezzi vanno da 60 a 120€). Avrete speso circa 230€ per un blog nel quale non potete ancora inserire i vostri banner AdSense per esempio, e quindi non vi offre questo margine di guadagno.

Con un blog self hosting invece potete cavarvela con una o due giornate di ammattimento per crearlo, 30-50€ un’ottima grafica che sarà per sempre vostra e 30-40€ di dominio annuale i primi tempi. Con meno di 100€ avete il blog, la possibilità di modificarlo nei minimi particolari e di inserire i vostri AdSense.

Quindi, se state prendendo in considerazione di acquistare un dominio personalizzato su wordpress.com, io non lo consiglio 🙂

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.