Come aprire un’attività di smaltimento rifiuti elettronici




  •  

    COME APRIRE UN’ ATTIVITA’ DI SMALTIMENTO RIFIUTI ELETTRONICI

    Con l’avvento della tecnologia e della creazione di macchinari sofisticati, le opportunità di lavoro sembrano davvero essere infinite in questo campo, tanto che diventa sempre più concreta l’opportunità di creare un’attività di smaltimento e riciclo di apparecchiature elettriche ed elettroniche.

    E’ importante anche per l’ambiente, in quanto lo si salvaguarda dalla contaminazione: tablet, schermi TV e PC possono contenere sostanze tossiche che lo possono contaminare. Eppure, riutilizzando questi materiali, si possono creare altri strumenti e beni, come delle piastrelle, per esempio. Attualmente, esiste in Italia solo un’azienda di questo tipo, la Relight.smaltimento rifiuti elettronici

    Per aprire un’azienda di queto tipo, bisogna seguire le procedure per l’apertura di un’azienda di riiclaggio e smaltimento rifiuti,cioè fare la domanda e inoltrarla in 10 copie in originale alla Provincia competente, al Settore Ambiente e Energia, Servizio Gestione Rifiuti. La domanda deve essere composta dai seguenti elementi, pena l’invalidità della richiesta:

    • scheda informativa generale;
    • relazione tecnica su caratteristiche dell’azienda richiedente, del sito e dell’impianto;
    • progetto definitivo dell’impianto;
    • elaborati grafici;
    • relazione Economica e Contabile contenente l’analisi dei costi;
    • permesso a costruire o altro provvedimento necessario ai sensi del D.P.R. 380/2001;
    • dichiarazione relativa alla disponibilità dell’area;
    • dichiarazione sui vincoli di natura ambientale, idrogeologica, naturalistica , forestale, sismica, paesaggistica, storica, artistica e paleontologica;
    • nulla osta o parere (verifica) se l’area dell’impianto è soggetta a vincoli;
    • Studio di Impatto Ambientale;
    • Studio come da D.Lgs. 31 marzo 1998 n. 112, Art. 55, comma 2 se la realizzazione dell’opera comporta la variazione di strumenti urbanistici comunali.

    Le regole su come aprire un’azienda di riciclaggio prevedono che le stazioni ecologiche abbiano il permesso di essere allestite se aderiscono ai seguenti requisiti:

    • L’idoneità del sito in base a specifiche caratteristiche urbanistiche, ambientali, di igiene e salute pubblica (es. non si può costruire vicino a una scuola)
    • La lontananza da  aree abitative e che sia in prossimità a strade e arterie facilmente accessibili e percorribili;
    • Il rispetto delle fasce di incompatibilità individuate dal Piano Ambientale Idrogeologico-PAI (per esempio, la valutazione delle distanze da pozzi di acque potabili);
    • il rispetto di tutte le norme di sicurezza, protezione e tutela dei lavoratori e dell’ambiente (pavimentazione resistente al traffico di mezzi pesanti e impermeabilizzata, distinzione delle zone di conferimento rifiuti pericolosi/rifiuti non pericolosi, sistema per le acque meteoriche e reflue, sistema antincendio, fascia perimetrale di vegetazione sempreverde, cartellonistica e contenitori omologati dal Consorzio Obbligatorio Smaltimento Rifiuti-COSMARI, abbigliamento adatto, scarpe antinfortunistica, abbigliamento anti contaminazione in caso di rifiuti potenzialmente tossici).

    Affinché il business diventi proficuo, è necessario superare l’eventuale concorrenza offrendo dei servizi aggiuntivi, come per esempio il ritiro in loco dei rifiuti (cioè un addetto viene direttamente a casa a ritirare il tutto, previo appuntamento). E’ molto importante inoltre curare la gestione degli aspetti amministrativi e dei rapporti con il Comune, la tenuta del registro di carico/scarico, soprattutto quando si lavora con le aziende.

    Dal punto di vista fiscale,  è obbligatorio aprire partita Iva ed effettuare l’iscrizione alla Camera di Commercio; si consiglia di rivolgersi a un commercialista per usufruire di agevolazioni in merito alla TARSU e per decidere il migliore regime fiscale da adottare.

    Comments
    1. Gianluca

    Leave a Reply

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Close
    Please support the site
    Cliccando su uno di questi pulsanti aiuterai a far crescere il nostro progetto !
    Social PopUP by SumoMe