Tecnologia indossabile: arrivano le lenti a contatto di Google

La rivoluzione di questi ultimi anni è senza dubbio rappresentata dalla wereable technology, ovvero la tecnologia indossabile. Si inizia a sentire anche tra i non addetti ai lavori e coloro che non sono proprio appassionati del mondo hi tech, un rumoreggiare sui Google Glass e iniziano ad attecchire anche gli orologi smart, in particolare marcati Samsung, i Samsung Galaxy Gear. In futuro, però, è atteso il boom anche con la principale rivale della corporation nord coreana, ovvero Apple, che entro pochi mesi dovrebbe uscire con il proprio orologio intelligente sul mercato.

Se occhiali e orologi non vi bastano, però, ecco in arrivo le lenti a contatto intelligenti. La wereable technology, infatti, non sembra avere più confini e indossare delle lenti a contatto smart sarà un must nel futuro, e non solo per scopi ludici.

Sebbene, infatti, gli utilizzi impropri sembrano essere dietro l’angolo, per il momento si parla esclusivamente di utilizzi salva vita. Big G, infatti, ha da poco stretto un accordo con Novartis che permetterà in un futuro non troppo lontano, attraverso appositi sensori e chip inseriti nelle lenti, di analizzare i livelli di glucosio nel sangue e di inviarli wire less a uno smartphone o un tablet.

In questa maniera i malati di diabete di tipo 1 e di tipo 2 miglioreranno sensibilmente la qualità della propria vita e le relative aspettative di vita, oltre ad aiutare i medici nello sviluppo di cure apposite. Oltre ciò, queste lenti saranno vere e proprie lenti a contatto che correggono i difetti di presbiopia.

A dispetto di questi utilizzi salva vita, però, non possono mancare le ovvie perplessità circa gli utilizzi di lenti a contatto di questo tipo, che potrebbero minare in maniera consistente la privacy di chi le utilizza. Problemi che stanno già portando gli utenti intervistati a riguardo, a dichiarare di non volerle acquistare.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.