Il tuffo più pericoloso al mondo: Jacob’s Well

 

Appassionati di adrenalina ? Provate a tuffarvi nel Jacob’s Well !

Hai la passione per le avventure estreme e ti piace provare quel brivido di adrenalina che sale e scende per la schiena? Allora il Jacob’s Well potrebbe proprio interessarti!

Si tratta di una bellissima piscina naturale. è profonda 10 metri ed è larga quattro. Jacob’s Well è stata definita una delle sorgenti del mondo più pericolose, non solo per il tuffo che è possibile effettuare da un alto punto roccioso, ma piuttosto per le camere che sono collegate tra loro e presentano numerosi pericoli anche per chi, con l’elemento acqua, è abituato a rapportarsi.

Ha una bocca che lascia scorrere litri e litri d’acqua, i quali poi vanno ad alimentare il fiume Cypress Creek.

Il Jacob’s Well  si trova in Texas  e attira ogni anno centinaia di turisti che accorrono a vedere uno dei luoghi più paradisiaci della terra, almeno alla vista. Si tratta di una grotta che scende in linea verticale per circa 10 metri, e separandosi poi in vari vicoli che portano a delle camere separate, arriva a raggiungere i 40 metri di profondità.

La prima camera che si raggiunge si trova a trenta metri, si potrà godere anche di una fantastica vista della fauna selvatica e di un’acqua così pura che è davvero difficile da vedere altrove. A seguire c’è la seconda camera, lunga 25 metri che porta ad una stanzetta che come pavimentazione ha un ghiaino instabile, ci sarà poi la quarta camera, vista da pochissime persone le quali hanno riportato una descrizione meravigliosa di formazioni calcaree.

Se sei un sub professionista potrai esplorarla in lungo e largo la Jacob’s Well , ma la sua pericolosità è davvero elevata anche per i più esperti.

Considera che fino ad oggi sono otto le persone che sono morte tentando di raggiungere quei punti della grotta dove molti hanno avuto paura di addentrarsi.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.