Viaggiare : alla scoperta delle Filippine

Una delle mete turistiche più cercate è rinomate sono sicuramente le isole delle Filippine. Migliaia, se non milioni di turisti ogni anno fanno visita al meraviglioso arcipelago nel bel mezzo dell’Oceano Pacifico.  La Repubblica delle Filippine consta di ben 7.107 isole suddivise in tre regioni: Luzon, Visayas e Mindanao. La capitale è Manila, una delle più grandi città cosmopolite del Mondo, nonostante la dilagante povertà. L’intero arcipelago è stato, con l’arrivo di Ferdinando Magellano, un dominio spagnolo, almeno fino al periodo della Seconda Guerra Mondiale, quando le Filippine passarono sotto il controllo degli Stati Uniti d’America.

La maggior parte delle isole sono di origine vulcanica, quindi montagnose e sono tutte per la maggior parte ricoperte dalla foltissima foresta tropicale. La montagna più alta è il Monte Apo, che misura circa 3000 metri dal livello del mare e situato sull’isola di Mindanao. Proprio al centro dell’arcipelago, si trova la famosa Fossa delle Filippine, che è la terza fossa oceanica dell’intero Pianeta.  La temperatura media annuale è di circa 27 °C, un clima tropicale gradito alla maggior parte dei turisti anche se in determinati mesi dell’anno (da Luglio ad Ottobre) si vedono spesso uragani e tifoni.

Le Filippine dispongono di ben 85 aeroporti che permettono viaggi Nazionali e Internazionali in ogni punto del Paese. L’aeroporto più importante e trafficato è quello internazionale di Ninoy Aquino. Vi sono inoltre tantissime compagnie aeree, anche low cost, che permettono di raggiungere ogni zona di questa splendida Repubblica. I trasporti sono un po’ sottosviluppati, anche se autobus, taxi e jeepneys non mancano soprattutto nei centri abitati. Per spostarsi invece tra un’isola e l’altra, sono messe a disposizione diverse moto d’acqua, indispensabili per chi vuole godersi fino in fondo le bellezze di questo arcipelago.

E’ proprio il turismo il punto di forza delle Filippine, infatti è la fonte economica primaria della maggior parte delle isole. La natura incontaminata, la splendida foresta tropicale, l’intera flora e la fauna rendono le Filippine, uno dei Paesi con il più alto livello di biodiversità del mondo. Animali e piante accompagnano intere vacanze ai turisti che possono divertirsi a conoscere le più rare specie dell’intero globo terrestre. Anche le acque sono l’habitat di ben 2000 specie diverse di pesci, e di spettacolari granchi, perle, alghe e coralli. La Flora filippina consta di ben 3200 specie di piante uniche, cioè che non si trovano in nessuna altra parte del Mondo. Purtroppo però l’avanzare dell’uomo che ha praticato la deforestazione illegale e senza controllo ha distrutto una grandissima percentuale della foresta filippina mettendo a rischio d’estinzione numerose specie di animali e piante.  Tra gli animali più rari in via d’estinzione vi è l’aquila delle Filippine, esemplare rarissimo di uccello, visibile appunto solamente nell’arcipelago filippino.170 specie di uccelli , 100 specie di mammiferi e 1100 specie di vertebrati terrestri, arricchiscono ancora di più la spettacolarità di queste foreste.

Non è solo la natura però ad attirare turisti, infatti anche l’arte, la musica, l’architettura e la gastronomia possono vantare di numerose caratteristiche e particolarità apprezzate da tutti. In architettura, gli edifici, ma soprattutto i luoghi di culto sono caratterizzati da uno stile spagnolo anche se con la dominazione americana si sono persi alcuni degli aspetti più tradizionali. La musica principale è quella popolare, gruppi di indigeni rallegrano gli animi di migliaia di turisti suonando flauti, cetre, tamburi, gong e xilofoni.  La cucina invece, è quasi tutta di tradizione spagnola, come la famosa paella, anche se non mancano ingredienti e particolarità tipiche, come l’utilizzo del pesce latte, il pesce più pescato nei mari delle Filippine. Per il resto i piatti a base di pesce sono i più serviti nei numerosi ristoranti, mentre i piatti di carne prediligono il maiale! Villaggi e attrezzature turistiche presenti nella maggior parte delle isole, arricchiscono il resto delle vacanze  dei visitatori.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.